Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 41 - 50 di 155 su Dell' un de' lati fanno all' altro schermo; Volgonsi spesso i miseri profani. Quando....
" Dell' un de' lati fanno all' altro schermo; Volgonsi spesso i miseri profani. Quando ci scorse Cerbero, il gran vermo, Le bocche aperse, e mostrocci le sanne: Non avea membro che tenesse fermo. E il duca mio distese le sue spanne; Prese la terra, e con... "
La Divina commedia di Dante Alighieri - Pagina 51
di Dante Alighieri - 1874
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Raccolta di poesie, tratte dai più celebri autori antichhi e moderni per ...

Felice Venosta - 1858
...gran vermo, Le bocche aperse, e mostrocci le sanne ; Non avea membro che tenesse fermo. E 1 duca mio distese le sue spanne, Prese la terra, e con piene le pugna, La gittò dentro alle bramose canne. Qual' è quel cane ch' abbajando agugna, E si racqueta, poichè 'l...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

L'Enfer, tr. en vers par L. Ratisbonne

Dante Alighieri - 1859
...vermo Le bocche aperse , e mostrocci le saune : Non avea membro, che tenesse fermo. E 'l Duca mio , distese le sue spanne , Prese la terra, e con piene le pugna La gittò dentro alle bramose canne. Qual è quel cane ch' abbajando agugna, E si racqueta poi che 'l...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divina commedia di Dante Allighieri

Dante Alighieri, Karl Witte - 1862 - 537 pagine
...le sue spanne; PEBCHIO IH. GOLOSI. INFERNO VI. 28—57. CERBERO, CIACCO. 28. Qual è quel cane che abbaiando agugna, E si racqueta poi che il pasto morde, Che solo a divorarlo intende e pugna; 31. Cotai si fecer quelle facce lorde Dello demonio Cerbero che introna L' anime sì,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divina commedia

1862 - 725 pagine
...verino. Le bocche aperse, e mostrocci le saune: Non avea membro che tenesse fermo. 25. E il duca mio distese le sue spanne: Prese la terra, e con piene le pugna La gittò dentro alle bramose canne. 28. Qual è quel cane che abbaiando agugna. E si raequeta poi che...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Scritti utili allo studio della Divina commedia: raccolti ad uso delle scuole

Pietro Rossi - 1865
...gran vermo, Le bocche aperse, e mostrocci le sanne : Non avea membro che tenesse fermo. E '1 Duca mio distese le sue spanne, Prese la terra, e con piene le pugna La gittò dentro alle bramose canne. Quale quel cane, che abbaiando agugna, E si racqueta poi che pasto...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

The Inferno of Dante

1865 - 187 pagine
...gran verno, Le bocche aperse, e mostrocci le sazme : Non avea membro che tenesse fermo. E il Duca mio distese le sue spanne ; Prese la terra, e con piene le pugna La gittò dentro alle bramose canne. Qual è quel cane che abbaiando agugna, E si racqueta poi che il...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Commento alla Divina commedia d'Anonimo Fiorentino del secolo XIV, Volume 1

Cosimo Ceccuti - 1866
...gran vermo, Le bocche aperse, e mostrocci le sanne: Non avea membro che tenesse fermo. E il duca mio distese le sue spanne; Prese la terra, e con piene le pugna La gittò dentro alle bramose canne. Qual è quel cane che abbajando agugna, E si racqueta poi che il...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Divine Comedy: the Inferno

Dante Alighieri - 1867
...gran vermo, Le bocche aperse, e mostrocci le sanno : Non avea membro che tenesse fermo. E il Duca mio distese le sue spanne ; Prese la terra, e con piene le pugna 20 25 18. Isquatra, squatra, squarta. 1 Spirìtus teter saniesque manet Ore trilingui. Hor. Od. ili....
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divina commedia portata alla comune intelligenza

Dante Alighieri, S. Brigidi - 1868 - 464 pagine
...vermo, Le bocche aperse , e mostrocci le sanne : Non aveva membro che tenesse fermo. E '1 Duca mio, distese le sue spanne, Prese la terra , e con piene le pugna La gittó dentro alle bramose canne. Qual è quel cane . ch' abbaiando agugna , E si racqueta poichè...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La commedia

Dante Alighieri - 1869 - 823 pagine
...Prese la terra, e con piene le pugna La gittò dentro alle bramose canne. 27 Qual è quel cane che abbaiando agugna, E si racqueta poi che il pasto morde, Che solo a divorarlo intende e pugna, 30 Cotai si fecer quelle facce lorde Dello demonio Cerbero, che introna L' anime sì...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF