Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri
" Ma per salirla mo' nessun diparte Da terra i piedi, e la Regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. "
La Divine Comédie - Pagina 80
di L. Ratisbonne - 1860
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Commedia, Volumi 3-4

Dante Alighieri - 1843
...salirla mo nessun diparte Da terra i piedi : e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. 78 Le mura, che solcano esser badia, Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. TS Ma grave usura tanto non si tolle Contra il piacer di Dio, quanto quel frulto, Che fa il cor de7...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La commedia, illustr. da U. Foscolo [ed. by G. Mazzini].

Dante Alighieri - 1843
...salirla mo nessun diparto Da terra i piedi : e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. /;> Le mura, che solcano esser badia, Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. 78 Ma grave usura tanto non si folle Centra il piacer di Dio. quanto quel frutto, Che fa il cor de'...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia di Dante Alighieri in un volume

Dante Alighieri - 1843 - 267 pagine
...salirla mo nessun diparte Da terra i piedi : e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. Le mura, che solcano esser badia, Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca san, piene di farina ria. Ma grave usura tanto non si tolle Centra 'l piacer di Dio , quanto quel frutto...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia

Dante Alighieri - 1844 - 432 pagine
...per danno delle carte '. Le mura, che solcano esser badìa, Fatte sono spelonche , e le cocolle Sami son piene di farina ria. Ma grave usura tanto non si tolle Contra '1 piacer di Dio quanto quel frutto , Clie fa il cuor de' monaci sì folle. Che quantunque la Chiesa...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Bellezze della Divina commedia di Dante Alighieri: dialoghi

Antonio Cesari - 1845 - 654 pagine
...al diacine: ed ccco campo aperto a quello che Dante voleva, di mordere i monaci. Le mura che soleano esser badia, Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. Buono! questa è lingua che taglia e cuce. Questa farina fu adoperata da' nostri a di molto bci motti...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

I quattro poeti italiani: Dante, Petrarca, Ariosto, Tasso

Antonio Buttura - 1845 - 796 pagine
...giù per daiino délie carte. Le mura clie soleano esser badia, Fatte sono spelonche, e le coeolle /) k V 1 =#H u n \B b | J Z M , W s toile Che fa il cuor de' monaci si folle. Che quantunque la Chiesa guarda, tutto È délia gente che...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, Volume 4

Dante Alighieri - 1847 - 670 pagine
...diparte Da terra i piedi: e la regola mia Bimasa è giù per danno delle carte. 75 Le mura, che soleano esser badia, Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. 78 Ma grave usura tanto non si tolte Con Ira il piacer di Dio, quanto quel frutto, Che fa il cor de'...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divina Commedia di Dante Allighieri, Volume 2

1848
...salirla mo nessun diparte Da terra i piedi, e la regola mia Ili musa è giù per danno delle carte. 75 Le mura, che solcano esser badia, Fatte sono spelonche,...piene di farina ria. Ma grave usura tanto non si tolle Che fa il cuor de' monaci sì folle. Che, quantunque la chiesa guarda, tutto È della gente che per...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divina commedia: Del Purgatorio. Del Paradiso

Dante Alighieri - 1848
...diparte Da terra i piedi, e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. ^5 Le mura, che soleano esser badia, Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca...son piene di farina ria. Ma grave usura tanto non si lolle Centra il piacer di Dio, quanto quel frutto 80 Che fa il cuor de' monaci sì folle. Che, quantunque...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Comedia di Dante Alighieri: con nuove chiose, secondo la lettera ...

Dante Alighieri - 1848 - 549 pagine
...i piedi; e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. Le mura che solcano esser badia, 76 Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. Ma grave usura tanto non si tolle 79 Gontra il piacer di Dio, quanto quel frutto Che fa il cuor dei monaci sì folle : Che, quantunque...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF