Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri
" Ma per salirla mo' nessun diparte Da terra i piedi, e la Regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. "
La Divine Comédie - Pagina 80
di L. Ratisbonne - 1860
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, col com. di P. Fraticelli, Volume 3

Dante Alighieri - 1852
...Sacra Srrittura, Gfn. 28. Da terra i piali: e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. 75 Le mura, che solcano esser badia, Fatte sono spelonche,...piene di farina ria. Ma grave usura tanto non si tolle Contro '1 piacer di Dio, quanto quel frutto Che fa il cuor de' menaci si folle;. 81 Chè quantunque...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le opere di Bernardo Davanzati ridotte a coretta lezione coll' aiuto de ...

Bernardo Davanzati - 1852
...divoti ; poiché nel mio altare^ per non veder mai fuoco né cenere, nasce la palma, Le mora che sotieno esser badia. Fatte sono spelonche ; e le cocolle Sacca son piene di farina ria. f E il nostro Poeta piacevole primo, e sommo in piacevoleza : Non elle tovaglia, e' non \-' è pur...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Istorie italiane del secolo xiii

Pier Ambrogio Curti - 1854 - 253 pagine
...ultima! la regola mia - ' Rimasa é giù per danno delle carter Le mura, che solcano esser badìa , Fatte sono spelonche e le cocolle Sacca son piene di farina ria. Càntti XII, vCTWS. 2 È Dino Compagni, che fa sapere qui abitare i Donali, e il Pelli ce lo conferma....
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Œuvres posthumes, publ. par E.D. Forgues

Hugues Félicité R. de Lamennais - 1855
...diparte Da terra i piedi , e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. 26 Le mura, che soleano esser badia. Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. 27 Ma grave usura tanto non si tolle Contra il piacer di Dio, quanto quel frutto Che fa il cuor de'...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divine comédie: précédée d'une introduction sur la vie, les doctrines et ...

Dante Alighieri - 1855
...I)a terra i piedi , e la regola mia Rima sa è giù per danno delle carte. 26 Le mura, che soleano esser badia, Fatte sono spelonche , e le cocolle Sacca son piene di farina ria. 27 Ma grave usura tanto non si tolle Contra il piacer di Dio, quanto quel frutto Che fa il cuor de'...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divine comédie de Dante Alighieri: Le Paradis

Dante Alighieri - 1855
...diparte Da terra i piedi , e la regola mia Rimnsa è giù per danno delle carte. 26 Le mura, che soleano esser badia. Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. *7 Ma grave usura tanto non si tolle Contra il piacer di Dio, quanto quel frutto Che fa il cuor de'...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Benvenuto Rambaldi da Imola, Volume 3

Dante Alighieri - 1856
...salirla mo nessun diparte Da terra i piedi: e la regola mia Rimasa é giù per danno delle carte. 75 Le mura, che solcano esser badia, Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. 78 Ma grave usura tanto non si tolle (".(mira il piacer di Dio, quanto quel frutto, Che fa il cor de'...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Benvenuto Rambaldi da Imola illustrato nella vita e nelle opere e ..., Volume 3

Benvenutus (de Imola), Giovanni Tamburini - 1856
...diparte Da terra i piedi: e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. 75 Le mura, che soleano esser badia, Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. 78 Ma grave usura tanto non si tolle Contra il piacer di Dio, quanto quel frutto, Che fa il cor de'...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La commedia

Dante Alighieri - 1857 - 856 pagine
...salirla mo nessun diparte Da terra i piedi, e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. 75 Le mura, che solcano esser badia, Fatte sono spelonche, e le cocolle Sacca son piene di farina ria. 57. -juint' M' ha di panama , 67. Perché non i in («030: non s\ loto può aprirsi. muovo, non mula...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, col com. di P. Fraticelli. Nuova ed., con giunte e ...

Dante Alighieri - 1860
...salirla mo nessun diparte Da terra i piedi : e la regola mia Rimasa è giù per danno delle carte. Le mura, che solcano esser badia, Fatte sono spelonche...son piene di farina ria. Ma grave usura tanto non si lolle ciclo empireo. — Secondo che è detto dal Poeta nel canto! V,v. 28 e seg , le anime de' beati...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF