Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 21 - 30 di 192 su E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo....
" E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lì , si fe' prima corrusca, Quale a raggio di sole specchio d' oro ; Indi rispose : coscienza fusca... "
La divina commedia, nuovamente emendata [by F. de Romanis]. - Pagina 282
di Dante Alighieri - 1816
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Remains in verse and prose [ed. by H. Hallam].

Arthur Henry Hallam - 1834 - 363 pagine
...the energetic declaration he has left us concerning his own character, " Che s'io al Vero son timldo amico, Temo di perder vita tra coloro, Che questo tempo chiameranno antico." If however as we are now informed, the spiritual supremacy of Rome was no less abhorred than her usurped...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divina Commedia: Purgatorio. Paradiso

Dante Alighieri, Girolamo Tiraboschi - 1836
...di lume in lume , Ho io appreso quel che, s' io ridico, A molti fia savor di forte agrume; E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lì , si fe' prima corrusca, Quale a raggio di sole...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere poetiche, con note di diversi, Volume 2

Dante Alighieri - 1836
...di lume in lume , Ho io appreso quel che, s' io ridico, A molti fia savor di forte agrume; E s' io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lì , si fe' prima corrusca, Quale a raggio di sole...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

I quattro poeti italiani: con una scelta di poesie italiane dal 1200 sino a ...

Antonio Buttura - 1836 - 903 pagine
...io appreso quel che, 5' io ridico, A molti fia savor di forte agrume ; E s' io al vero son tímido o il suo partir, congedo : E tregua fa со' suoi pensier Goffredo. II di s La luce in ehe rideva il mió tesoro Ch' io trovai 11 , si fe' prima corrusca , Quale a raggio di solé...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divina commedia: opera patria, sacra-morale, storica-politica, Volume 1

Giovanni Batista Fanelli - 1837
...Poi ti rivolgi a' cittadin tuoi giusti : Pregando sì ch' ella sempre s' augusti. SILVESTRI E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro , Che questo tempo chiameranno antico . DANTE Farad, e. 17. DON GIUSEPPE ARCANGELI DI SAN MARCELLO IL CAN. GIUSEPPE SILVESTRI ella vostra...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La commedia

Dante Alighieri - 1837
...AGRUME. Àngtist. : Peccata et vitia manifestare debemus ad ulililattm «*• versalem. _J 40. E s' io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno, antico. 4 1. La luce in che rìdeva il mio tesoro Ch* io trovai lì, si fé prima corrusca, Quale a raggio...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La commedia, Volume 3

Dante Alighieri - 1837
...al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. 4 i . La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lì, si fé prima corrusca, Quale a raggio di sole specchio d' oro. /p. Indi rispose: coscienza fusca O della...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La commedia di Dante Allighieri

Dante Alighieri - 1837 - 256 pagine
...Aiigust. : Peccata et vitia manifestare debemus ad utilitalem universatem. 4o. K s io al vero son Umilio amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. 4 i . La luce in che rideva il mio tesoro di' io trovai lì, si fé prima, corrusca, Quale a raggio...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il secolo di Dante: commento storico necessario all'intelligenza della ...

Ferdinando Arrivabene - 1838 - 239 pagine
...sono gli amici, e una é la verità, alla verità é da consentire. » Così pure nella Commedia : E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita...tra coloro ' Che questo tempo chiameranno antico. Si può dir con ragione essere questa terzina la divisa di Dante; ché né parenti né amici mai prepose...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Vita di Dante

Cesare Balbo (conte.) - 1839
...accenna che qua'0 non doveva esser conosciuto da Cane, a cui si facevano, comenuoie, lali 1 is E s' io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. 121 La luce, in che rideva il mio tesoro 33 Ch' io trovai ti , si fe' prima corrusca , Quale a raggio...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF