Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 31 - 40 di 194 su E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo....
" E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lý , si fe' prima corrusca, Quale a raggio di sole specchio d' oro ; Indi rispose : coscienza fusca... "
La divina commedia, nuovamente emendata [by F. de Romanis]. - Pagina 282
di Dante Alighieri - 1816
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, Volumi 1-3

Dante Alighieri, Lorenzo Martini - 1840
...al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro •Che questo tempo chiameranno antico, i20 La Luce in che rideva il mio tesoro, Ch' io trovai...fe' prima corrusca, Quale a raggio di Sole specchio d'oro; Indi rispose: Coscienza fusca, dubbii. Quando siamo o ci crediamo sicuri, deliberiamo subito...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia

Dante Alighieri - 1840
...ciel di lume in lume, 1 1 5 Ho io appreso quel che, s'io ridico, A molti fia savor di forte agrume ; E, s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno autico, no La Luce in che rideva il mio tesoro, Ch'io trovai lý, si fe' prima corrusca, Quale a raggio...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Commedia di Dante Allighieri: Discorso sul testo e su le opinioni diverse ...

1842
...', l' oscuritÓ profetica dell' autore convalid˛ la comune opinione ; e infatti soggiunge : E s' io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. E il suo progenitore, non che pure l' esorti a serbare 1 Per la guai cosa Ŕ d' uopo che io immagini...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Commedia, Volumi 1-2

Dante Alighieri - 1842
...', l' oscuritÓ profetica dell'autore convalid˛ la comune opinione; e infatti soggiunge : E s1 io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. E il suo progenitore, non che pure l' esorti a serbare 1 Per la quai cosa Ú d' uopo che io immagini...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

The Poems of the Vita Nuova and Convito

Dante Alighieri - 1842 - 137 pagine
...di lume in lume. Ho io appreso quel che s' io ridico, A molti fia savor di forte agrume : E, s' io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico." La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lý, si fe' prima corrusca Quale a raggio di Sole...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Commedia di Dante Allighieri, Volumi 1-4

Dante Alighieri - 1842
...I' oscuritÓ profetica dell' autore convalid˛ la comune opinione ; e infatti soggiunge : E s'io ai vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. E il suo progenitore, non che pure l' esorti a serbare all' utilitÓ de' posteri la riprensione che...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Die g÷ttliche Kom÷die des Dante Alighieri: Metrische Uebersetzung nebst ...

Dante Alighieri - 1842 - 509 pagine
...Ho io appreso quel, che s' io ridico, A molti fia sapor di forte agrume: E s' io al vero son tÝmido amico, Temo di perder vita tra coloro, Che questo tempo chiameranno antico. La luce, in ehe rideva il mÝo tesoro, Ch' io trovai ll, si fe prima corrusca, Quale a raggio di solÚ...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Commedia di Dante Allighieri, Volume 3

Dante Alighieri - 1843
...Vat. Ang. e che pi¨ s'abbandona. — 110. Pog. se'i iuogo. A molti fia sapor di forte agrume : 117 E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro, Che questo tempo chiameranno antico. 120 La luce, in che rideva il mio tesoro, Ch'io trovai lý, si fe'prima corrusca, Quale a raggio di...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La commedia, illustr. da U. Foscolo [ed. by G. Mazzini].

Niccol˛ Ugo Foscolo, Giuseppe Mazzini - 1843
...Vat. Ang. e che pi¨ s'abbandona. — 110. Pog. ne. 7 luogo. A molti fia sapor di forte agrume : .117 E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro, Che questo tempo chiameranno antico. 120 La luce, in che rideva il mio tesoro, Ch'io trovai lý, si fÚ' prima corrusca, Quale a raggio...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

New Quarterly Review; Or, Home, Foreign and Colonial Journal, Volume 3

1844
...uncompromising friend of truth. How does the whole theory deaden our admiration of those noble lines — " S' io al vero son timido amico Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico ! " How incompatible is it with the continued exhortation addressed to the Poet in the " Divine Comedy,"...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF