Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 51 - 60 di 195 su E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo....
" E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lì , si fe' prima corrusca, Quale a raggio di sole specchio d' oro ; Indi rispose : coscienza fusca... "
La divina commedia, nuovamente emendata [by F. de Romanis]. - Pagina 282
di Dante Alighieri - 1816
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La commedia, Volumi 1-2

Dante Alighieri - 1852
...profetica dell'autore convalidò la comune opinione; e infatti soggiunge: E ~'ii. al vero soa- Umido amico. Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. il suo progenitore, non che pure l'esorti a serbare all'utilità de' posteri la riprensione che irrita...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

L'arte in Italia: Dante Alighieri e la Divina commedia

Paul baron Drouilhet de Sigalas - 1853
...alterezza del suo merito e vera confidenza nel lavoro della sua opera, levando alto il capo e dicendo: F, s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro, Che questo tempo chiameranno antico , si fa da Cacciaguida indirizzare la seguente apostrofe: Coscienza fusca O della propria, o dell'...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Vita di Dante

Cesare Balbo - 1853 - 496 pagine
...lo ciel di lume in lume , Ho io appreso quel che, s' io ridico, A molti fla savor di forte agrume; E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro die questo tempo chiameranno antico. La luce in che rideva il mio tesoro ' Ch' io trovai 11 , si fe...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Remains in Verse and Prose of Arthur Henry Hallam

1853 - 305 pagine
...writings amply confirm the energetic declaration he has left us concerning his own character, " Che s'io al Vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro, Che qnesto tempo chiameranno antico." If, however, as we are now informed, the spiritual supremacy of Rome...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

L'arte in Italia: Dante Alighieri e La divina commedia, opera ..., Volume 2

Paul baron Drouilhet de Sigalas - 1853
...alterezza del suo merito e vera confidenza nel lavoro della sua opera, levando alto il capo e dicendo: E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra colero , Che questo tempo chiameranno antico, si fa da Cacciaguida. indirizzare la seguente apostrofe:...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divine comédie de Dante Alighieri: Le Paradis

Dante Alighieri - 1855
...al vero son timido amico , Temo di perder .vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. 41 La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai...fe prima corrusca , Quale a raggio di sole specchio d'oro ; 42 Indi rispose : Coscienza fusca O della propria o dell'altrui vergogna, Pur sentirà la tua...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divine comédie: précédée d'une introduction sur la vie, les doctrines et ...

Dante Alighieri - 1855
...ciel di lume in lume Ho io appreso quel che , s' io ridico , \ molti fia savor di forte agrume ; 40 E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. 41 La luce in che rideva il mio tesoro Ch'io trovai lì, si fe prima corrusca, Quale a raggio di sole...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divine comédie de Dante Alighieri: précédée d'une introd. sur ..., Volume 3

Dante Alighieri, Félicité Robert de Lamennais - 1855
...lo-ciel di lume in lume Ho io appreso quel che, s'io ridico , A molti fia savor di forte agrume ; • 40 E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. 41 La luce in che rideva il mio tesoro Ch'io trovai lì, si fe prima corrusca. Quale a raggio di sole...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

The Life of the Right Honorable John Philpot Curran: Late Master of the ...

William Henry Curran - 1855 - 535 pagine
...questo non doveva esser conosciuto da Cane, a eui si facevano, come nuove, lali spiegazioni. 118 E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. 121 La luce, in che rideva il mio tesoro 33 Ch' io trovai li , si fé' prima corrusca , Quale a raggio...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Œuvres posthumes, publ. par E.D. Forgues

Hugues Félicité R. de Lamennais - 1855
...lume in lume Ho io appreso quel che , s' io ridico , A molti fia savor di forte agrume ; 40 E s' io al vero son timido amico , Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. 41 La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lì , si fe prima corrusca , Quale a raggio di...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF