Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 21 - 30 di 186 su Che per l'effetto de' suoi ma' pensieri, Fidandomi di lui, io fossi preso E poscia....
" Che per l'effetto de' suoi ma' pensieri, Fidandomi di lui, io fossi preso E poscia morto, dir non è mestieri. Però quel che non puoi avere inteso, Cioè come la morte mia fu cruda, Udirai, e saprai se m'ha offeso. "
La Comedia di Dante Alighieri: con nuove chiose, secondo la lettera ... - Pagina 171
di Dante Alighieri - 1848 - 549 pagine
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Histoire des républiques italiennes du moyen âge, Volume 4

Jean-Charles-Léonard Simonde Sismondi - 1826
...s'écrièrent : Mon père ! il nous sera moins douloureux si c'est Che per l'effetto de' suoi ma' pensieri, Fidandomi di lui io fossi preso , E poscia morto,...mestieri : Però quel , che non puoi avere inteso, Cioè , come la morte mia fu cruda, ig Udirai , e saprai , se m'ha offesa. Brieve pertugio dentro della...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Histoire des républiques italiennes du moyen âge, Volume 4

Jean-Charles-Léonard Simonde Sismondi - 1826
...douloureux si c'est Che per l'effetto de' suoi ma' pensieri , Fidandomi di lui io fossi preso, s £ poscia morto, dir non è mestieri : Però quel, che non puoi avere inteso, Cioè , come la mone mia fu cruda., Udirai, e saprai , se m'ha offeso. Srieve pertugio dentro della...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, Volume 1

Dante Alighieri, Paolo Costa - 1826
...son tal vicino . Che per l' effetto de' suo' ma' pensieri , Fidandomi di lui , io fossi preso , £ poscia morto , dir non è mestieri . Però quel che non puoi avere inteso , i3 Ugolino . Conte della Gherardesca nobile pisano , e guelfo . Di concordia coll' Arcivescovo Buggeri...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Risposta ... alla lettera dell'amico ... G. Carmignani sul vero ..., Volume 75

Giovanni Rosini, Giovanni Alessandro F. Carmignani - 1826
...Ugolino (87) ; quando figli aveva scritto antecedentemente, « Che per Teffetto de' suoi ma pensieri, « Fidandomi di lui, io fossi preso, « E poscia morto, dir non è mestieri. Or ciascun vede che la forza del non è me* fieri non investe direttamente il morto, ma inique cagioni,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

L'ottimo commento della Divina commedia, Volume 1

Dante Alighieri - 1827 - 2 pagine
...l'Arcivescovo Ruggieri: Or ti dirò , perch' i' son tal vicino. 16 Che per l'effetto de'suo' ma' pensieri , Fidandomi di lui , io fossi preso , E poscia morto, dir non è mestieri. 19 Però quel che non puoi avere inteso, Cioè, come la morte mia fu cruda , Udirai, e saprai se m'ha...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia: con nuovi argomenti e note, Volume 1

Dante Alighieri - 1827
...Arcivescovo Ruggieri : Oi \i dirò perch'i' son tal vicino(^). ie per l'effetto de' suo' ma' pensieri (4), Fidandomi di lui io fossi preso, E poscia morto, dir non è mestieri, rò quel che non puoi avere inteso, Cioè come la morte mia fu cruda, Udirai , e saprai se m' ha offeso....
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Parnaso classico italiano: contenente Dante, Petrarca, Ariosto e Tasso

Angelo Sicca - 1827 - 88 pagine
...l'Arcivescovo Ruggieri : Or ti diró perch' i' son lal vicino. Che, per Г elfetto de' suo'ma' pensieri, Fidandomi di lui, io fossi- preso, E poscia morto, dir non è mestierí. PerA quel che non puoi avère inteso, Cioè corne la morte mía fu cruda, Ddirai , e saprai...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, Volume 1

Dante Alighieri - 1830
...dell'ira atroce e fiwissima del Conte verso lo sleale che della crudel morte di lui fu cagione. «-* E poscia morto, dir non è mestieri. Però quel che non puoi avere inteso, 19 Cioè come la morte mia fu cruda, Udirai, e saprai se m'ha offeso. Brieve pertugio dentro dalla muda,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere

Dante Alighieri, Baldassare Lombardi, Giovanni Boccaccio, Leonardo Bruni, Girolamo Tiraboschi, Filippo De Romanis, Giovanni Gaetano Bottari, Eustazio Dicearcheo, Angelo Sidicino, Bosone (da Gubbio), Gian Jacopo Dionisi, Giovanni Marchetti, Giuseppe Di Cesare, conte Giulio Perticari, Pietro Fraticelli, Giovanni del Virgilio, Francesco Personi, Filippo Scolari - 1830
...dell' ira atroce e ìierissima dui Conte verso lo sleale cLe della crudel morte di lui fu cagione. +-* E poscia morto, dir non è mestieri . Però quel che non puoi avere inteso, 19 Cioè come la morte mia fu cruda, Udirai, e saprai se m' ha offeso. Brieve pertugio dentro dalla muda,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Prose, Volume 1

Dante Alighieri - 1830 - 797 pagine
...lo sleale che della crudel morte di lui fu cagione.*-» [a] Ciò. Villani lib. 7. cap. lao. e 117. E poscia morto, dir non è mestieri . Però quel che non puoi avere inteso, ig Cioè come la morte mia fu cruda , Udirai , e saprai se m' ha offeso . Brieve pertugio dentro dalla...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica ePub
  5. Scarica PDF