La colonia perduta. Artemis Fowl

Copertina anteriore
Mondadori, 2007 - 361 pagine
Un evento spaventoso sta per abbattersi sulla Terra. Quando gli umani mossero guerra al Piccolo Popolo e intere comunità di fate, folletti, gnomi e coboldi si rifugiarono nei sotterranei, una colonia di demoni si ritirò su un'isola, decisa a tornare per vendicarsi sugli oppressori. Ma per un errore fatale, l'isola uscì dal normale flusso temporale e finì confinata in una sorta di Limbo per diecimila anni. Ora il tempo sta per scadere: orde di demoni assetati di vendetta torneranno sulla Terra, e nemmeno i più illustri scienziati sanno predire quando il varco spazio-temporale si aprirà. Solo Artemis, il genio criminale che ha risolto equazioni temporali inaccessibili agli umani, può intervenire. Certo, sempre che riesca a sventare minacce ben più gravi come la superpoliziotta elfica Spinella e una dodicenne geniale e ficcanaso che vuole fare una tesi sui demoni per vincere il Nobel... Età di lettura: da 10 anni.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche