Le 100 grandi invenzioni che hanno cambiato il mondo. Ediz. illustrata

Copertina anteriore
Vercelli, 2012 - 128 pagine
Le prime grandi idee vennero a uomini e donne di genio i cui nomi sono da tempo andati perduti. L'avvento della scrittura consentì di tramandare il ricordo dei maggiori pensatori e di studiare e approfondire le loro intuizioni. Fu così che le nuove scoperte degli scienziati - dalla gravità al magnetismo, dalla circolazione sanguigna al modo in cui i pianeti orbitano intorno al Sole - riuscirono a migliorare in modo considerevole la vita del genere umano. Prima della rivoluzione scientifico-tecnologica, l'uomo medio era analfabeta e aveva poche probabilità di vivere fino al compimento dei trent'anni. Oggi oltre l'80 per cento degli adulti sa leggere e scrivere, e l'aspettativa di vita sta raggiungendo i 70 anni. Tutti questi sviluppi si sono verificati in un lasso di tempo incredibilmente breve, se lo si paragona all'enorme durata della nostra storia (e ancor più della preistoria), e così rapidamente che molte persone non se ne sono quasi accorte. Ai nostri giorni, i progressi in ambito scientifico e tecnologico sono velocissimi, tanto che risulta alquanto difficile stare al passo con le scoperte dell'ultimo decennio. Questo volume riccamente illustrato esplora in modo esaustivo e con uno stile avvincente le idee più all'avanguardia e le tecnologie che hanno cambiato il mondo, presentando le 100 scoperte scientifiche più importanti, organizzate per sezioni e in ordine cronologico decrescente, in modo da dare al lettore l'impressione di un appassionante viaggio nel tempo.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche