Acqua dolce

Copertina anteriore
Salani - 139 pagine
Ti è mai capitato di nuotare così beato nell'acqua da non sopportare la mamma che ti dice di uscire? Ecco, questo non è nulla rispetto al piacere che proveresti se ti tuffasti nel mare caldo, dolce e trasparente dell'Isola Verde, dalla forma di mezzaluna. Ma dovresti stare attento, perché una leggenda dice che chi ci resta più di un mese è destinato a non uscirne vivo! Esiste una bambina che è nata proprio sull'Isola, e porta nel cuore la sua magica bellezza, ma che dovrà sfidare tutto e tutti per poter tornare lì, con le sue amiche scimmie e i suoi amici delfini, e ritrovare le parole un tempo perdute...
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

ciao

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Libro bellissimo. I bambini lo adorano immediatamente. Ironico, esplosivo, tenero ed emozionante. Consigliato dai 7/8 anni in su. Assolutamente da non perdere.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore (2013)

Andrea Bouchard è nato a Milano nel 1963, da genitori originari delle valli Pellice e Germanasca (Torino), teatro, nel 1943-45, di una Resistenza particolarmente tenace. Fin da bambino Andrea ha sentito i racconti impressionanti dei suoi protagonisti, tra i quali quelli sullo zio Willy Jervis, medaglia d’oro al valor militare, valdese, alpinista, instancabile organizzatore, fucilato nell’agosto 1944. Oggi Andrea vive a Roma dove lavora come maestro elementare e autore di spettacoli per bambini e letteratura per l’infanzia. Con Salani ha pubblicato Acqua Dolce (premio biblioteche di Roma 2010), Magica amicizia (finalista premio Bancarellino 2012) e Il pianeta senza baci (e senza bici) (2013), tutti ristampati numerose volte. Fuochi d’artificio è il primo romanzo rivolto a ragazzi e ragazze più grandi.

Informazioni bibliografiche