Dialoghi di Paolo-Mattia D'Oria ne' quali, rispondendosi ad un'articolo de' signori autori degli atti di Lipsia, s'insegna l'arte di esaminare una dimostrazione geometrica, e di dedurre dalla geometria sintetica la conoscenza del vero, e del falso; ed in conseguenza di cio si esamina l'algebra, ed i nuovi metodi de' moderni

Copertina anteriore
1718 - 162 pagine
0 Recensioni
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche