Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 1 - 10 di 85 su Che ritraesse l' ombre ei tratti, ch' ivi Mirar farieno ogn' ingegno sottile ? Morti....
" Che ritraesse l' ombre ei tratti, ch' ivi Mirar farieno ogn' ingegno sottile ? Morti li morti, ei vivi parean vivi. Non vide me' di me chi vide il vero, Quant' io calcai fin che chinato givi. "
Effemeridi scientifiche e letterarie per la Sicilia - Pagina 169
1835
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Lettere sopra Dante a Miledi W - Y

Giambattista Brocchi - 1835 - 160 pagine
...che dal Paradiso de' gentili non si avrebbero mai pensato di passare nel Purgatorio de' cattolici. Morti li morti, ei vivi parean vivi. Non vide me' di me chi vide il vero. Purg. XII. 67. Procedendo oltra col passo si vide comparire dinanzi un angelo, che gli additò la strada...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Lettere sopra la Divina commedia di Dante: ora ristampate

Giambattista Brocchi, Fabio Fabbrucci - 1837 - 212 pagine
...che dal Paradiso de' gentili non si avrebbero mai ^enaaio di passare nel Purgatorio de' cattolici. Morti li morti, ei vivi parean vivi. Non vide me' di me chi vide il vero. Purg. XII, 67. Procedendo oltra col passo si vide comparire dinanzi un angelo , che gli additò la...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Commedia, Volumi 3-4

Dante Alighieri - 1843
...fu maestro e di stile, Che ritraesse l'ombre ei tratti ch'ivi Mirar farieno uno ingegno sottile ? 66 Morti li morti, ei vivi parean vivi : Non vide me' di me chi vide il vero, O uà M l'io calcai fin che chinato givi. 69 Or superbite, e via col viso altiero, Figliuoli d'Eva,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La commedia, illustr. da U. Foscolo [ed. by G. Mazzini].

Niccolò Ugo Foscolo, Giuseppe Mazzini - 1843
...maestro e di stile. Che ritraesse l'ombre ei tratti ch'ivi Mirar farieno uno ingegno sottile ? ri; Morti li morti, ei vivi parean vivi : Non vide me' di me chi vide il vero, Quant'io calcai fin che chinato givi. »«» Or superbite, e via col viso altiero, Figliuoli d'Eva,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Studi di letteratura italiana

1845 - 285 pagine
...traiti, ch'ivi Mirar farieno nn ingegno aotiile? Morti li morti, ei vivi parenu vivi : Non vide ine' di me chi vide il vero. Delle quali cose, ugualmente...inarrivabile maestria di tratteggiare i caratteri negli attori di Unta scena , e della infamia di che 66 segna le fronti agl'iniqui , e dell'onore di...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divina Commedia di Dante Allighieri, Volume 2

1848
...maestro e di stile, Che ritraesse l' ombre ei tratti, * ch' ivi 65 Mirar farieno un ingegno sottile 3? Morti li morti, ei vivi parean vivi. Non vide me' di me chi vide il vero, Quant' io calcai fin che chinato givi. Or superbite, e via col viso altiero, 70 Figliuoli d' Èva,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Beatrice Cènei

Francesco Domenico Guerrazzi - 1854 - 606 pagine
...gli oggetti, tanto più apparisce pregevole quanto meglio esattamente gli ritrae: Morii gli morti, i vivi parean vivi; Non vide me' di me chi vide il vero (2). — Ma la poesia si feconda non solo dalla percezione fisica degli obietti, sibbene ancora da...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Beatrice Cènci: storia del secolo xvi

Francesco Domenico Guerrazzi - 1854 - 606 pagine
...oggetti, tanto più apparisce pregievole quanto meglio esattamente gli ritrae: . . Morii gli morti, i vivi parean vivi; Non vide me' di me chi vide il vero (2). Ma la poesia si feconda non solo dalla percezione fisica ticgli obietti, sibbene ancora da argomenti...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divine comédie de Dante Alighieri: Le Purgatoire

Dante Alighieri, Félicité Robert de Lamennais - 1855
...maestro e di stile, Che ritraesse l'ombre e gli atti, ch'ivi Farien mirar ogni ingegno sottile? 23 Morti li morti , ei vivi parean vivi : Non vide me' di me chi vide il vero, Quant' io calcai fin che chinato givi. 24 Or superbite, e via col viso altiero, Figliuoli d'Eva, e...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Œuvres posthumes, publ. par E.D. Forgues

Hugues Félicité R. de Lamennais - 1855
...maestro e di stile , Che ritraesse l'ombre e gli atti, ch'ivi Farien mirar ogni ingegno sottile? 23 Morti li morti, ei vivi parean vivi : Non vide me' di me chi vide il vero , Quant' io calcai fin che chinato givi. 24 Or superbite , e via col viso altiero , Figliuoli d'Eva,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF